Christopher McQuarrie aveva acconsentito alla rasatura dei baffi di Henry Cavill

Christopher McQuarrie aveva acconsentito alla rasatura dei baffi di Henry Cavill
di

A quanto pare, Christopher McQuarrie aveva dato il suo consenso ad Henry Cavill per radersi i baffi e tornare sul set di Justice League per effettuare le riprese aggiuntive volute da Joss Whedon.

La questione dei baffi dell'attore - tanto paradossale quanto ridicola - è una delle ragioni principali per cui le riprese (e quindi i costi di produzione) di Justice League si sono protratte per tutta l'estate scorsa.

Riassumendola in breve, tutto è stato causato da problemi di programmazione con le agende degli attori principali, tra cui Cavill, che mesi prima aveva lasciato il set di Justice League (avendo completato le riprese di Zack Snyder) e si era trasferito su quello di Mission: Impossible 6. Il problema è nato perché, quando è stato richiamato dalla Warner per effettuare le riprese aggiuntive del cinecomic volute da Joss Whedon (che nel frattempo aveva sostituito Snyder, cambiando radicalmente la trama del film) Henry Cavill si era fatto crescere i baffi per interpretare l'agente della CIA August Walker nello spy-movie di Christopher McQuarrie.

Ovviamente, Superman non poteva avere i baffi e tanto è bastato perché la Warner andasse nel panico. La decisione più logica sarebbe stata quella di far tagliare i baffi all'attore, ma per una clausola contrattuale stipulata con la Paramount di Mission: Impossible ciò non poteva accadere, dato che Cavill era ancora impegnato sul set di Fallout. Si optò quindi per rimuovere i baffi digitalmente, e il risultato fu davvero orribile.

A distanza di mesi, il regista di Fallout Christopher McQuarrie ha rivelato che al tempo aveva incontrato il produttore di Justice League Charles Roven. A quanto pare, il regista aveva proposto di chiudere la produzione del suo film, permettere a Henry Cavill di radersi i baffi per le riprese di JL, dargli il tempo di farseli ricrescere e quindi farsi pagare dalla Warner per renderli più folti digitalmente. Sarebbe stata una vittoria per tutti ... tranne che per la Paramount, che ha respinto l'idea.

Queste le parole di McQuarrie.

"Quando è emersa la storia dei reshoots per Justice League, Charles Roven mi ha chiamato e ha detto: 'Abbiamo bisogno del tuo aiuto e dobbiamo radere i baffi di Henry Cavill. Abbiamo bisogno di fare queste riprese. E io gli dissi: 'Ascolta, Chuck, naturalmente voglio fare tutto il possibile per aiutarti, ma devo anche pensare alla nostra produzione. Lasciami parlare con tutti e capire quale sarà la pianificazione'. E così sono andato a parlare con Jake Myers, e avevamo pensato di acconsentire alla rasatura dei baffi. Henry avrebbe fatto le riprese di JL, poi si sarebbe fatto ricrescere i baffi e la Warner ci avrebbe dato le risorse finanziarie per riempirli digitalmente i baffi di Henry. Perché piaccia o no, un baffo finto in primo piano su un obiettivo da 75mm non assomiglierà mai a niente se non a un paio di baffi finti. Quindi, abbiamo offerto il seguente compromesso: Jake Myers ha calcolato la quantità di denaro necessaria per sostituire il numero di inquadrature. Si trattava di circa $3 milioni. Non so dire quanto sia costato alla Warner il procedimento inverso, non so quante inquadrature hanno dovuto ritoccare, non ho mai visto il film, ma posso dirti che a noi sarebbe costato non più di $3 milioni. Lo abbiamo detto alla Warner, gli abbiamo chiesto i $3 milioni necessari per infoltire i baffi di Henry, ma quando la Paramount Pictures ha saputo dela faccenda ha detto no. Più di quello, noi non potevamo fare."

Chiudere la produzione di un film nel corso del suo sviluppo non è mai una buona idea, ma a quanto pare il team di Mission: Impossible ha fatto il possibile per aiutare quello di Justice League. Certo, baffi o non baffi, molto probabilmente il film di Snyder e Whedon sarebbe rimasto il pasticcio che conosciamo, divertente ma confusionario. Per lo meno, però, ci saremmo risparmiati quell'oscenità digitale.

Quanto è interessante?
4

Justice League

Justice League
  • Distributore: Warner Bros. Pictures Italia
  • Genere: Azione
  • Regia: Zack Snyder
  • Interpreti: Henry Cavill, Ben Affleck, Gal Gadot, Ezra Miller, Jason Momoa, Ray Fisher, JK Simmons, Amber Heard, Willem Dafoe
  • +

Nelle sale Italiane dal: 16/11/2017

incasso box office: 6.622.192 Euro

Nelle sale USA dal: 17/11/2017

incasso box office: 219.456.347 Euro

Che voto dai a: Justice League

Media Voto Utenti
Voti: 116
7
nd