Christian Bale non ne vuole più sapere di estremi cambi di peso dopo Le Mans '66

Christian Bale non ne vuole più sapere di estremi cambi di peso dopo Le Mans '66
di

Dopo aver dovuto metter su diversi chili per Vice - L'Uomo nell'Ombra, e averne dovuti perdere molti di più per Le Mans '66 - La Grande Sfida, Christian Bale non ne vuole più sapere di ingrassare o dimagrire (troppo e troppo in fretta) per un ruolo.

Se c'è un attore rinomato in tutta Hollywood per i sacrifici che compie in nome dei ruoli che interpreta, quello è Christian Bale.

L'artista britannico ha infatti mostrato più volte la sua dedizione alla parte mediante estremi cambiamenti fisici, talvolta anche piuttosto "repentini", per esigenze di produzione, come accaduto con Le Mans '66 - La Grande Sfida, per cui ha dovuto perdere una quantità ingente di peso dopo averne appena acquistato quasi altrettanto per il ruolo di Dick Cheney in Vice.

Ma adesso, l'attore de L'Uomo Senza Sonno e American Hustle (altri due film che in quanto a prove fisiche, di certo non scherzano) ha confessato di voler dare un taglio a questi drastici cambiamenti di peso.

"Continuo a dire che non ne voglio più sapere, e credo che ora sia davvero arrivato il momento di smettere" avrebbe rivelato Bale durante un'intervista con la CBS.

Intanto, la co-star di Le Mans '66, Matt Damon, elogia gli sforzi e l'impegno del collega.

"Ha una disciplina incredibilmente ferrea, come quella dei monaci, e quando gli è stato detto di dover perdere peso... È andato da Dick Cheney a Ken Miles. Ha dovuto perdere più di 30 chili".

E se volete vedere l'ultima fatica di Bale, non perdetevi Le Mans '66, al cinema dalla prossima settimana (a questo link potete leggere la nostra recensione di Le Mans '66 - La Grande Sfida).

Quanto è interessante?
6