Chris Pine definisce Wonder Woman 1984 un'esperienza completamente diversa

Chris Pine definisce Wonder Woman 1984 un'esperienza completamente diversa
di

Dopo aver visto il primo poster ufficiale di Wonder Woman 1984, torniamo ad avere dettagli sul film DC diretto da Patty Jenkins direttamente dal co-protagonista Chris Pine, che recentemente si è trovato di fronte ai microfoni per un'intervista promozionale.

Nello specifico, l'attore ha parlato della volontà di Patty Jenkins di cambiare tono rispetto al film precedente e focalizzare il filtro della narrazione dal punto di vista di Diana:

"Questa volta mi è sembrato che le mie carte in tavola fossero piuttosto diverse dal film precedente, nel senso di uomo e attore che interagisce e recita sullo schermo. Il mio personaggio ha amato la sua donna, okay? La sua partner, è come un aspetto che è arrivato a definire quest’uomo. Che bella cosa, per un personaggio, essere innamorato! E' stato interessante in quanto uomo sullo schermo di un film così grande, perché l’ego cerca sempre di emergere: 'Fammi fare un grosso combattimento, cazzo! Fammi arrampicare su qualcosa! Patty invece rispondeva: 'No, non si parla di te'. Sul set non faceva che continuare a ripeterlo: 'Non si parla di te'."

Robin Wright, intervistata da Variety insieme al collega, ha aggiunto: "Esatto. Non si parla di te, ma di Wonder Woman."

Vi ricordiamo che Wonder Woman 1984 arriverà nelle sale di tutto il mondo dal 5 giugno 2020.

Per altri approfondimenti, vi rimandiamo al banner promozionale di Wonder Woman 1984 e all'assenza di Warner Bros. dal San Diego Clmic-Con.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
1