Marvel

Chris McKenna spiega la presenza di QUEL personaggio in Far From Home

Chris McKenna spiega la presenza di QUEL personaggio in Far From Home
di

Spider-Man: Far From Home è un film dichiaratamente fondamentale per il proseguo del Marvel Cinematic Universe, del quale chiude ufficialmente la Fase 3 per cominciare ad introdurre quelli che saranno temi e personaggi della Fase 4.

Tra i vari personaggi introdotti nel film ce n'è uno che viene rivelato soltanto in una delle scene post-credit e si tratta, in realtà, di un graditissimo quanto inatteso ritorno. Parliamo dell'indimenticabile J.J. Jameson interpretato da J.K. Simmons e già visto, come tutti voi ricorderete, nella trilogia di Sam Raimi.

Quello di Simmons nei panni di J.J. è il primo caso di personaggio importato da un film Marvel non collocato all'interno del Marvel Cinematic Universe. Un crossover che è stato così spiegato da Chris McKenna, sceneggiatore di Far From Home: "Non so se sia stato Jon Watts o qualcun altro a dire: 'Dovrebbe esserci il Daily Bugle e dovrebbe esserci J. Jonah Jameson'. Quest'idea ci girava per la testa sin da Homecoming, ma chi chiedevamo in che modo inserire la nostra versione di Jameson. [...] C'era quindi l'idea di utilizzare J.K. Simmons per inserire Jameson, così quando abbiamo deciso di far rivelare la vera identità di Spider-Man alla fine del film e non subito dopo la battaglia è stato naturale decidere di lasciarlo fare a lui".

La presenza di J.K. Simmons alla premiere mondiale di Spider-Man: Far From Home doveva in effetti lasciarci sospettare qualcosa riguardo al suo coinvolgimento nel film. Jameson, comunque, non è l'unico nuovo arrivo nel Marvel Cinematic Universe: altre new entry potrebbero esser state svelate da un easter egg presente nel film.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
4