Marvel

Chris Evans, il segreto del successo dei film Marvel secondo Captain America

Chris Evans, il segreto del successo dei film Marvel secondo Captain America
di

Dopo essere finito in tendenza per il solo fatto di essere Chris Evans, l'interprete di Captain America è tornato a parlare del Marvel Cinematic Universe svelando quello che secondo lui è il "comune denominatore" che lega tutte le pellicole della saga.

Come molti altri prima di lui, la star ha individuato il segreto del successo del MCU nella sua figura chiave, Kevin Feige: "Per quanto mi piacerebbe dire che sono gli attori ad essere meravigliosi nei ruoli, ho visto molti film di questo calibro con attori altrettanto meravigliosi. Di solito si attribuisce solo al regista, e ho visto registi fantastici realizzare film di questo tipo senza riuscirci. Immagino che qui il merito sia di Kevin Feige, no? Voglio dire, deve essere così. Sarebbe un conto se uscissero alcuni film Marvel belli e altri meno riusciti, e se tutti gli altri riuscissero ad avere successo con la stessa facilità della Marvel, ma non è ciò che sta accadendo. Immagino che quando inizi a raccogliere i dati e scopri qual è il minimo comune denominatore, deve essere per forza Kevin Feige. Non permette che le cose vadano per il verso sbagliato."

Dopo lo straordinario successo della parte finale dell'Infinity Saga, che ha consacrato Avengers: Endgame come maggiore incasso della storia del cinema, Feige è stato promosso da "semplice" presidente dei Marvel Studios a direttore creativo dell'intera Casa delle Idee, mantenendo comunque il suo ruolo di architetto del MCU.

In occasione dei 39 anni dell'interprete di Steve Rogers, abbiamo preparato per voi uno speciale sulle migliore interpretazioni di Chris Evans al di fuori del MCU.

Quanto è interessante?
4