CHiPs: Erik Estrada e Larry Wilcox criticano il film di Dax Shepard

di

Ultimamente a Hollywood sembra andare molto di moda un particolare tipo di reboot, quello che riguarda alcune delle serie cult dei decenni passati, riproposte in chiave lungometraggio. Non solo Baywatch, che vedremo quest'anno, ma anche CHiPs, che tra gli anni '70 e gli anni '80 ha appassionato milioni di telespettatori.

Tuttavia non tutti sono favorevoli a rifacimenti di questo tipo, che spesso snaturano la bellezza (e in alcuni casi il ricordo nostalgico) della serie alla quale fanno riferimento. Per quanto riguarda CHiPs, il reboot di Dax Shepard riprende la serie in chiave parodistica e comica. Proprio quest'aspetto non è stato apprezzato dai due protagonisti storici della serie, Erik Estrada e Larry Wilcox.
Estrada ha ritwittato alcuni commenti negativi dei followers, tra cui alcuni che definiscono il trailer, uscito settimana scorsa, "pura spazzatura" e altri che sostengono quanto il film svilisca la serie originale.
Un commento diretto è invece arrivato da Wilcox, molto sarcastico nel definire la scelta di Hollywood:"Così si fa Warner Bros, avete appena rovinato il brand di CHiPs e della California Highway Patrol. Grande scelta!".
Ovviamente nè Erik Estrada nè tantomeno Larry Wilcox compariranno nel reboot di Dax Shepard, interprete insieme a Michael Peña, nei panni degli agenti Jon Baker e Frank Poncherello. In Italia il film uscirà il 10 agosto.

Quanto è interessante?
0