Lo chiamavano Trinità, 50 anni fa usciva nelle sale il cult con Bud Spencer e Terence Hill

Lo chiamavano Trinità, 50 anni fa usciva nelle sale il cult con Bud Spencer e Terence Hill
di

Ogni fan di Bud Spencer e Terence Hill ha il suo titolo preferito ma è difficile trovare un appassionato cinefilo che non ami Lo chiamavano Trinità, uno dei titoli cult del genere spaghetti-western italiano con protagonista una delle coppie più amate nella storia del cinema. A cinquant'anni di distanza ripercorriamo brevemente quel film.

Lo chiamavano Trinità racconta la storia dell'avventuriero Trinità (Terence Hill), la 'mano destra del diavolo' per il suo talento nell'uso della pistola, che decide di mettersi in viaggio per andare a trovare suo fratello Bambino (Bud Spencer), sedicente sceriffo di un minuscolo villaggio. Nonostante i due siano in realtà dei mascalzoni si ritrovano a difendere una comunità religiosa vessata da un gruppo di rozzi messicani capitanati da Mezcal (Remo Capitani) e dal dispotico Maggiore Harriman (Farley Granger).

E.B. Clucher dirige uno dei film più iconici di Bud Spencer e Terence Hill, per l'ennesima volta nei panni di un duo di antieroi che viaggiano sul confine sottile tra la giustizia e l'illegalità.
Non si contano le sequenze entrate nell'immaginario popolare, dall'ingresso in scena di Trinità, trascinato durante una pennichella dal suo cavallo con la celeberrima intro musicale omaggiata da Tarantino in Django Unchained, fino alla scorpacciata di fagioli di Trinità fino alle buffe ed esilaranti scazzottate coi messicani e in particolare l'incauto Mezcal.
Straordinario successo di pubblico che portò alla realizzazione di un sequel, Continuavano a chiamarlo Trinità, uscito l'anno successivo.

Terence Hill raccontò di aver digiunato 36 ore prima della mangiata di fagioli, mentre su Everyeye potete scoprire una curiosità su ...Continuavano a chiamarlo Trinità.

Quanto è interessante?
3