Chiamami col tuo Nome e quella scena che mise in imbarazzo Armie Hammer

Chiamami col tuo Nome e quella scena che mise in imbarazzo Armie Hammer
di

Chiamami col tuo Nome riuscì grazie a più di un fattore a guadagnarsi l'apprezzamento di pubblico e critica: uno di questi era sicuramente il feeling tra i due protagonisti, condizione grazie alla quale la splendida storia d'amore narrata dal film di Guadagnino è risultata naturale e credibile.

Le singole prove attoriali di Timothée Chalamet ed Armie Hammer furono ovviamente strepitose, ma fu l'alchimia tra i due a dare al film una marcia in più: le due co-star sembravano perfettamente a proprio agio l'una con l'altra, anche nelle scene più intime.

Non appartiene a queste ultime, dunque, l'unica sequenza che sembra aver messo il povero Armie Hammer in imbarazzo: in un'intervista rilasciata poco dopo l'uscita del film, infatti, l'attore ammise di aver provato una tremenda vergogna durante le scene in discoteca. Il motivo? Non c'era musica durante le riprese! Hammer doveva quindi muoversi a ritmo di musica circondato dal silenzio totale: riuscite ad immaginare l'imbarazzo? Noi decisamente sì!

Va comunque notato come niente di tutto ciò traspaia dal risultato giunto sul grande schermo: il buon Armie riuscì evidentemente a mascherare il suo stato d'animo alla perfezione, per la gioia di Guadagnino e di tutti gli spettatori che amarono il film del regista italiano. Proprio Luca Guadagnino, intanto, ha recentemente parlato del sequel di Chiamami col tuo Nome.

FONTE: imdb
Quanto è interessante?
2