Chiamami col tuo nome, Michael Stuhlbarg anticipa il sequel di Luca Guadagnino

Chiamami col tuo nome, Michael Stuhlbarg anticipa il sequel di Luca Guadagnino
di

Il sequel di Chiamami col tuo nome intitolato Cercami prende ormai sempre più forma soprattutto nei sogni di Luca Guadagnino. In questo secondo film un ruolo di maggior rilievo stando al libro, dovrebbe essere affidato al Professor Perlman, interpretato da Michael Stuhlbarg.

Questo è certamente uno dei personaggi più amati dell'intero film, che ha saputo accaparrarsi l'immenso affetto del pubblico soprattutto grazie all'iconico e commovente discorso fatto ad Elio, dopo la sua separazione da Oliver.

L'attore intervistato di recente ha annunciato di essere pronto a rivestire i panni del professore esperto di archeologia anche se, tuttavia, non è stato ancora contattato per il sequel.

“Sono elettrizzato anche solo a pensarci. So che tutti sembrano molto entusiasti per questo. Ma sinceramente non so quale direzione potrebbe prendere".

In Cercami, Perlman intraprende una storia d'amore con una donna più giovane che incontra su un treno mentre si sta recando a Roma, e gran parte del romanzo è dedicato alla sua storia. Michael Stuhlbarg ha già vestito i panni del professore nella versione dell'audiolibro di Cercami, cosa che gli è stata chiesta personalmente da Aciman, quindi conosce profondamente il cambiamento verso cui si dirige il suo personaggio.

"Nonostante la svolta che ha preso la sua vita, sembra molto fedele all'uomo che originariamente era, e sarebbe straordinario provare a dargli vita in un film in un modo o nell'altro. È malinconico in alcuni punti, ma è anche pieno di vibranti sentimenti, fedele allo spirito del primo romanzo, continua ad osservare i destini di Elio ed Oliver. Continua a pensare a ciò che erano e a ciò che potevano diventare".

In una recente intervista Luca Guadagnino aveva detto di voler tutti gli attori di Chiamami col tuo nome anche nel sequel, i progetti del regista per Cercami però sono stati momentaneamente bloccati dalla pandemia di Coronavirus. Noi non vediamo l'ora di vedere questo attesissimo sequel, e voi? Fatecelo sapere nei commenti.

FONTE: indiewire
Quanto è interessante?
5