Chi muore di più, Hiroyuki Sanada o Sean Bean? La sfida è entusiasmante!

Chi muore di più, Hiroyuki Sanada o Sean Bean? La sfida è entusiasmante!
di

Divenuto noto al pubblico occidentale grazie a L'ultimo samurai con Tom Cruise, l'attore Hiroyuki Sanada nel corso degli anni ha trovato sempre più spazio nelle grandi produzioni hollywoodiane, seguendo però il poco invidiabile trend per cui è famoso anche Sean Bean: morire a schermo.

Proprio come il collega, star de Il signore degli anelli e Game of Thrones, che incarna il più famoso prototipo dell'attore 'che muore durante il film', molto spesso i personaggi di Hiroyuki Sanada finiscono col fare una brutta fine.

Queste tendenza per l'attore giapponese in realtà inizia già in patria, col capolavoro The Twilight Samurai, e replicò poi con il già citato L'Ultimo Samurai, quando il suo personaggio morì di morte dopo essere stato colpito da una mitragliatrice Gatling. Negli anni che seguirono, una rapida occhiata ai ruoli più importanti di Sanada in film e programmi televisivi come The Wolverine, Westworld, 47 Ronin e Life rivela che i suoi personaggi non riescono mai a sopravvivere ad un film. Anche il suo breve cameo nel secondo film di maggior successo della storia, Avengers: Endgame, si conclude col suo trapasso.

Nelle prossime settimane Hiroyuki Sanada comparirà anche in Mortal Kombat e in Army of the Dead di Zack Snyder, ma le statistiche non fanno ben sperare quindi i fan farebbero meglio a prepararsi ad una sua eventuale dipartita: il record di Sean Bean è ancora lontano, dato che l'attore inglese ha recitato più di venti morti nel corso della sua carriera tra Il Trono di Spade, Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell'Anello e GoldenEye, ma a questo punto anche vedere Sanada per il pubblico corrisponde ad un piccolo spoiler.

Staremo a vedere se Mortal Kombat e Army of the Dead riusciranno ad invertire la tendenza.

Quanto è interessante?
2