Cheech Marin ha rifiutato il ruolo di Mario nel film di Super Mario Bros.

di

Cheech Marin ha rivelato che gli è stato offerto il ruolo principale nel film di Super Mario Bros. Super Mario Bros è stato il primo tentativo di Hollywood di adattare un videogioco a un film, ma la produzione è stata notoriamente un gran disordine fin dal primo giorno.

I registi Rocky Morton e Annabel Jankel decisero all'epoca che, invece delle ambientazioni solari e giocose tipiche del videogioco per bambini, volevano ambientare il film in una città distopica, in stile Blade Runner. Dopo una lunga ricerca di casting, Bob Hoskins, John Leguizamo e Dennis Hopper furono scelti rispettivamente, per interpretare i ruoli di Mario, Luigi e Koopa.

Il cast ebbe uno scontro con i registi originali, portandoli al licenziamento e altri due direttori rilevarono la produzione. Anche la sceneggiatura venne riscritta diverse volte, con il tono che oscillava selvaggiamente tra l'oscuro e l'infantile. Il film è stato criticatissimo al momento del rilascio. Negli anni successivi, praticamente tutti quelli coinvolti in Super Mario Bros si sono detti contrari al progetto; Hoskins l'ha etichettato come la cosa peggiore che abbia mai fatto e Nintendo ha rifiutato di concedere in licenza uno qualsiasi dei loro titoli per farne trasposizioni cinematografiche, nei successivi 20 anni.

Ci è voluto un po' di tempo per trovare un cast adatto a Super Mario Bros, con Danny DeVito e Tom Hanks che venivano suggeriti per il ruolo di Mario e Arnold Schwarzenegger per quello di Koopa. Cheech Marin e Tommy Chong si sono hanno recentemente partecipato ad una retrospettiva sulla loro carriera con Forbes, e Marin ha rivelato di essere stato avvicinato anche lui per il ruolo - apparentemente perché portava i baffi in quel momento. Ecco cosa ha dichiarato:

"Cheech Marin: Ho rifiutato alcune trasposizioni di videogiochi. Volevano che fossi questo personaggio famoso, e si è scoperto che quello che mi stavano proponendo era Mario dei Mario Bros.

Tommy Chong: Cosa? Stai scherzando?

CM: No. Era perché avevo questi baffi, sai?

TC: Holy ****! Potevi essere Mario?

CM: Sì, per davvero. Stavano per darmi un pezzo dei diritti d'autore e di tutto.

TC: Oh mio Dio! Non lo sapevo."

Sorpresi?

Al momento ci sono segnali che mostrano che Nintendo sta finalmente guarendo dalle ferite di Super Mario Bros, visto che stanno al momento collaborando con Illumination Entertainment (Cattivissimo me) per realizzare un nuovo film animato di Mario. Se il film farà bene, potrebbe anche portare a futuri film basati su Metroid e The Legend Of Zelda.

Quanto è interessante?
1