Marvel

A causa di Endgame, il legame fra Happy e Peter sarà diverso in Spider-Man: Far From Home

A causa di Endgame, il legame fra Happy e Peter sarà diverso in Spider-Man: Far From Home
di

Dopo aver giustificato Gwyneth Paltrow, che ha scoperto di essere in Homecoming solo recentemente, il regista e attore Jon Favreau ha spiegato il rapporto fra Peter e Happy in Spider-Man: Far From Home.

In particolare, Favreau ha cercato di delineare lo status-quo del legame fra i due personaggi immediatamente successivo ad Avengers: Endgame. Nelle parole del cineasta:

"All'inizio, Happy piuttosto infastidito da Peter, perché Tony in sostanza gli aveva assegnato un incarico da babysitter. Durante Civil War e Homecoming, Happy era la babysitter di Peter e non riusciva proprio a sopportarlo. Ma adesso, dopo ciò che è successo in Infinity War e in Endgame, tutti i personaggi hanno subito diverse pressioni e cambiamenti a livello emotivo", ha spiegato Favreau a Variety. "Mi piace molto come si è evoluta questa loro relazione."

Favreau ha anche speso parole di elogio nei confronti di Tom Holland, protagonista della saga:

"E, ovviamente, lavorare con un attore come Tom Holland in una serie di scene sia divertenti che emotivamente coinvolgenti è sempre fantastico, dato che nella vita reale non mi comporto spesso come Happy."

Per altri approfondimenti, vi rimandiamo ai dati di box offie di Far From Home.

Vi ricordiamo che Spider-Man: Far From Home fungerà da epilogo alle vicende di Avengers: Endgame e concluderà definitivamente la Fase 3 del MCU, preparando contemporaneamente il terreno alla Fase 4.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
2