Cats, Judi Dench:"Era come avere cinque volpi che si accoppiano sulla schiena"

Cats, Judi Dench:'Era come avere cinque volpi che si accoppiano sulla schiena'
INFORMAZIONI FILM
di

La trasposizione cinematografica di Cats, celebre musical di Broadway, diretta da Tom Hooper continua ad attirarsi critiche e scherni da parte di stampa, spettatori e addetti ai lavori. Alla lista di chi non ha certo lesinato pessime analisi al film si aggiunge ora Judi Dench, che nel film interpreta il personaggio felino di Old Deuteronomy.

Il film ha ricevuto diverse candidature ai Razzie Awards, vincendo la palma del peggior film dell'anno 2019. Ma la preoccupazione maggiore di Judi Dench è un'altra. L'attrice ha ammesso di non aver ancora visto il tanto bistrattato film ma a giudicare dalle immagini del suo personaggio che circolano le impressioni non sono certo buone, paragonandolo ad un 'vecchio gatto malandato e rognoso'.

Il premio Oscar ha spiegato a Vogue di essere rimasta molto delusa dal look del suo personaggio. Durante le riprese il cast indossava la classica tuta del motion capture, visto che i personaggi richiedevano una fase di lavorazione con gli effetti visivi da applicare in post-produzione.
E l'esperienza vissuta sul set non è stata proprio indimenticabile, a giudicare dalle parole di Dench:"La pelliccia che mi hanno fatto indossare, sembrava di avere cinque volpi che si accoppiano sulla schiena!" ha commentato l'attrice.
Purtroppo la lavorazione del film è stata pessima, come ammesso da un tecnico degli effetti visivi; l'artista ha criticato pesantemente il regista Tom Hooper, reo di non aver permesso al cast tecnico di lavorare con tranquillità.
In fase di casting, Hugh Jackman ha rifiutato di partecipare a Cats e col senno di poi è stata una scelta decisamente saggia.

FONTE: SlashFilm
Quanto è interessante?
4