Caso Wenstein, il Procuratore Distrettuale annuncia il processo a Manhattan

Caso Wenstein, il Procuratore Distrettuale annuncia il processo a Manhattan
di

Lo scandalo scatenato dalle pubblicazioni del New York Times non è ancora destinato a concludersi: il prossimo 9 Settembre Harvey Weinstein comparirà davanti al tribunale di Manhattan dopo aver richiesto di trasferire il caso a Long Island o Albany. Prosegue così l’escalation giudiziaria di un caso destinato a far ancora parlare di sé.

La scia legale del Caso Weinstein supera ampiamente i confini dell’ecosistema cinematografico: accusato di gravi molestie e aggressioni a dozzine di donne, l’imputato è stato letteralmente travolto da un’onda giudiziaria che da oltre due anni lo vede al banco degli imputati.

Banditi i media dal processo, Harvey Weinstein prenderà parte a una nuova fase di giudizio presso la Corte Distrettuale di Manhattan, New York, nonostante le denunce della difesa che aveva optato per un trasferimento presso altra sede, tra le quali la Contea di Suffolk.

Per tutta risposta, l‘Assistente Distrettuale Harriet Galvin ha evidenziato le numerose interviste da parte dello stesso team di avvocati a difesa di Weinstein che avevano lasciato dichiarazioni a mezzo stampa, contribuendo di fatto a quella che è stata definita “un’atmosfera da circo”.

Sospettando che si tratti di una manovra per rinviare il processo, la Galvin ha poi commentato: “Mentre i difensori si ritenevano in diritto di rilasciare interviste, hanno fatto pressioni per denunciare un contesto fuori controllo del quale loro sono artefici”.

Inoltre, l’Assistente Distrettuale ha riconosciuto nei giurati di Albany e Long Island un vizio pregiudiziale per il loro coinvolgimento mediatico nel caso.

Con cinque condanne per abusi sessuali, in caso di condanna Harvey Weinstein rischia l’ergastolo nonostante un tentativo milionario di accordo risalente al Maggio 2019.

FONTE: variety
Quanto è interessante?
2