Caso Weinstein: Hollywood celebra la cacciata dell'imprenditore dall'Academy

di

Tutta Hollywood festeggia l'espulsione di Harvey Weinstein dal consiglio dell'Academy. L'organo deputato all'assegnazione dei premi Oscar ha segnato un precedente storico prendendo le distanze dall'imprenditore accusato di molestie sessuali a danno di innumerevoli donne.

Moltissime lavoratrici dell'industria, dalle segretarie alle attrici - alcune delle quali oggi vantano uno status sociale invidiabile nell'olimpo hollywoodiano - sono state in diversi modi "affette" dal comportamento prevaricatore di Weinstein.

E quindi ieri è arrivata l'ufficiale decisione dell'Academy of Motion Pictures Arts and Sciences di cacciarlo dalla associazione. Le reazioni delle stelle non si sono fatte attendere e Twitter è stato invaso da post celebrativi.

Dopo un incontro urgente, è stato rilasciato dunque un comunicato ufficiale all'interno del quale si leggevano frasi quali "non ci sarà mai più volontà di ignorare" (fatti del genere) e che condotte come quelle imputate a Weinstein "non avranno mai più posto all'interno della nostra società".

Se da un lato, come è comprensibile, Rose McGowan continua a prendersela col produttore inviadogli veleno via social, altre star hanno usato internet per congratularsi col ban imposto dall'Academy. Se poi volete dare un'occhiata a tutti i Tweet sull'argomento, cliccate il link fonte QUI.

rose mcgowan ✔@rosemcgowan
Mia zia sta male per colpa tua, predatore. Ti maledico fino alla fine del mondo.

Ronan Farrow:
“Brava @TheAcademy. Soprattutto per aver puntualizzato sulla "complicità e volontà di ignorare".

Quanto è interessante?
4