Caso Alec Baldwin: chi era Halyna Hutchins, rimasta uccisa sul set del film Rust

Caso Alec Baldwin: chi era Halyna Hutchins, rimasta uccisa sul set del film Rust
di

Hollywood e il mondo intero sono sotto shock per il tragico incidente avvenuto in questo ore sul set di Rust, quando l'attore Alec Baldwin ha ucciso Halyna Hutchins con una pistola utilizzata per le riprese.

Nata in Ucraina nel 1979 e cresciuta in una base militare sovietica nell'Artico, Halyna Hutchins ha frequentato l’Università di Kyiv e per qualche anno ha lavorato come giornalista investigativa per la produzione di documentari in Europa dell’Est. Appassionatasi del lavoro di alcuni grandi direttori della fotografia del cinema come Christopher Doyle e Sergey Urusevskiy, nel 2013 decise di trasferirsi a Los Angeles per tentare di lavorare a Hollywood, entrando nell'American Film Institute Conservatory dietro raccomandazione del direttore della fotografia premiato con l'Emmy Robert Primes, diplomandosi nel 2015. Nel 2018, insieme ad altre sette direttrici della fotografia, venne scelta per il 21st Century Fox Dp Lab e nel 2019 votata come una delle principali promesse del settore dall'American Cinematographer. U

Tra i suoi film principali realizzati prima di Rust - dal set del quale ha pubblicato una fotografia sul suo account Instagram solo qualche giorno fa - anche Darlin' (2019), To the new girl (2020), Blindfire (2020), Archenemy (2020) e The Mad Hatter (2021). Joe Manganiello, protagonista di Archenemy, ha pubblicato su Instagram un commovente post di condoglianze: "Mi sono svegliato con i vostri messaggi, ho letto le notizie e sono rimasto scioccato. Sono stato così fortunato ad aver avuto Halyna Hutchins come mio DP per Archenemy. Era un talento assolutamente incredibile e una grande persona. Aveva un tale occhio e uno stile visivo unico, era il tipo di direttore della fotografia che volevi vedere aver successo per capire che cosa sarebbe riuscita a fare nel film successivo. Era una persona fantastica. Tutti quelli che la conoscevano facevano il tifo per lei. Non riesco a credere che queste cose possano ancora accadere. Questa è una tragedia orribile. Il mio cuore va alla sua famiglia e soprattutto a suo figlio. Sono così triste oggi per tutti quelli che l'hanno conosciuta e hanno lavorato con lei..."

Se siete curiosi vi lasciamo al trailer di Archenemy, film purtroppo ancora inedito in Italia.

Quanto è interessante?
4