Candyman: Tony Todd conferma il suo coinvolgimento nel reboot di Jordan Peele

Candyman: Tony Todd conferma il suo coinvolgimento nel reboot di Jordan Peele
INFORMAZIONI FILM
di

Secondo quanto rivelato dallo stesso Tony Todd nel corso di una chiacchierata con CinemaBlend, l'attore che prestò il suo volto nel cult Candyman apparirà anche nel nuovo reboot prodotto da Jordan Peele.

L'attore in precedenza si era detto dubbioso su un suo coinvolgimento a causa del fatto di non essere ancora stato chiamato o contattato da nessuno della nuova produzione, ma all'improvviso poco tempo fa ha ricevuto la chiamata da una pesona particolare: "D'un tratto ho ricevuto una chiamata da Jordan Peele", ha confermato Todd nel corso di un panel al Nickel City Con, "Stiamo ancora aspettando il contratto ma per come me lo ha descritto sarà un momento che varrà la pena applaudire. Sono parole sue. Non importa come andranno effettivamente le cose, se non altro servirà almeno a ridestare l'attenzione sull'originale".

Stando alle parole di Todd quindi potrebbe non trattarsi di un ruolo molto ampio, ma semplicemente di un omaggio al film originale del 1992 diretto da Bernard Rose in cui l'attore dava il volto proprio al protagonista del titolo, Daniel Robitaille.

Non si hanno ancora notizie confermate riguardo al cast del reboot, che vedrà alla regia Nia DaCosta, con Jordan Peele coinvolto anche in qualità di co-sceneggiatore, ma sembra che il nuovo Candyman sarà Yahya Abdul-Mateen II, già interprete del villain Black Manta nell'Aquaman di James Wan. Del cast dovrebbe far parte anche Teyonah Parris, fino a qualche mese fa in trattative per aggregarsi.

Nessuna notizia invece sull'inizio delle riprese che potrebbe avvenire a breve; il nuovo Candyman ha una data d'uscita fissata al 12 giugno 2020.

Quanto è interessante?
2