Candyman: il coinvolgimento di Tony Todd nel reboot potrebbe essere legato ad un cameo

Candyman: il coinvolgimento di Tony Todd nel reboot potrebbe essere legato ad un cameo
INFORMAZIONI FILM
di

Bloody Disgusting scrive che Tony Todd sarà coinvolto con certezza nel reboot di Candyman. Todd è il volto iconico del franchise iniziato nel 1992 e quando il progetto prese corpo lo stesso attore si rivelò inizialmente deluso per non essere stato contattato dalla produzione. Tuttavia la lamentela rientrò in seguito, come confermato da lui stesso.

Tony Todd aveva confermato il suo coinvolgimento nel film e che sarebbe apparso in qualche modo nel reboot. Candyman arriverà nei cinema statunitensi il 12 giugno 2020.
Nonostante le conferme di Bloody Disgusting, per il momento la produzione sull'argomento tace e non ha ancora ufficializzato nulla. In base a quanto trapelato il ruolo di Todd nel film potrebbe limitarsi ad un cameo.

"All'improvviso ho ricevuto una telefonata da Jordan Peele" ha dichiarato Todd al panel del Nickel City Con "Stiamo ancora aspettando il contratto ma il modo in cui me l'ha spiegato garantisce che saranno sequenze d'applausi. Queste sono le sue parole. Non importa cos'accadrà, rinnoverà soltanto l'attenzione sul film originale".
Adattamento di un racconto di Clive Barker, Candyman racconta la storia della studentessa Helen Lyle, che lavorando alla tesi su leggende urbane s'imbatte nella storia di Candyman, lo spirito vendicativo di uno schiavo uncinato che si dice possa essere evocato pronunciando il suo nome cinque volte allo specchio. Mentre s'addentra nei meandri di questa ricerca, Helen scopre che certe leggende andrebbero lasciate dove stanno.
Le riprese del reboot sono iniziate a Chicago nel mese di agosto.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2