Bruce Willis, arriva la smentita: 'Mai ceduti i diritti per i video deepfake'

Bruce Willis, arriva la smentita: 'Mai ceduti i diritti per i video deepfake'
INFORMAZIONI FILM
di

Nonostante ci sia ancora tanto da discutere sulle implicazioni etiche e morali dell'utilizzo del deepfake, l'idea di vedere ancora per tanti anni sul grande e piccolo schermo un attore amato come Bruce Willis fa inevitabilmente brillare gli occhi ai fan della star di Die Hard: le cose, però, pare siano destinate ad andare diversamente.

Nei giorni scorsi aveva infatti trovato larga diffusione la notizia secondo cui Bruce Willis avrebbe ceduto i diritti del suo volto per permetterne la riproduzione in prodotti che utilizzino appunto la tecnica del deepfake, accordandosi con una società specializzata che avrebbe iniziato sfruttando le sembianze della star di Armageddon per uno spot.

Una notizia che, però, proprio in queste ore è stata categoricamente smentita dall'entourage dell'attore: "Nonostante alcune news indicassero Willis come prima personalità di Hollywood a sottoscrivere questo tipo di accordo, il suo team nega l'esistenza di qualunque progetto di questo genere" si legge in queste ore sul The Hollywood Reporter.

Come sicuramente ricorderete, Willis ha annunciato il ritiro alcuni mesi fa in seguito alla diagnosi di afasia, patologia che non gli consentirebbe di essere nelle condizioni necessarie per svolgere il suo lavoro: la notizia della cessione dei diritti ha dunque fatto sperare tutti, per un attimo, di poter tornare a goderci il nostro Bruce ancora per molto tempo. Ma sarebbe stata davvero la stessa cosa?

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
2