Brendan Fraser ha dichiarato di aver subito molestie sessuali

di

Come molte altre star di Hollywood negli ultimi tempi, anche Brendan Fraser si è fatto avanti e ha detto che l'ex presidente della Hollywood Foreign Press Association lo ha molestato sessualmente nel 2003.

Fraser è stato uno dei nomi più in voga di Hollywood: tra il 1992 e il 2003 appariva praticamente in 4 o cinque film all'anno e alcune delle pellicole che l'hanno reso celebre agli occhi del mondo, sono state La Mummia e il sequel.

Poi, per un po' di tempo, l'attore non si è visto in giro, salvo riapparire nella serie drama di Showtime, The Affair, nei panni di una guardia carceraria. Tra i progetti futuri, c'è inoltre la nuova serie FX di Danny Boyle, Trust, un'altra rivisitazione del rapimento di Getty, già narrato nel recente film Tutti i soldi del Mondo. Ma perché Fraser è scomparso per così tanto tempo? A suo dire - in un'intervista rilasciata a GQ - a causa di una molestia sessuale risalente al 2003.

Ad un pranzo tenuto dall'HFPA, l'organizzazione che ospita i Golden Globes, Fraser - a suo dire - sarebbe stato molestato dall'ex presidente HFPA, Philip Berk. Sull'incidente, l'attore ha detto:

"Mi sono sentito male. Mi sentivo come un bambino. Avevo un groppo in gola. Stavo per piangere."

Dopo l'incidente, Fraser ha lottato contro sé stesso per rendere pubblico l'accaduto. I suoi rappresentanti hanno contattato Philip Berk e chiesto scuse ufficiali, ma ciò che Fraser ha ottenuto è un messaggio come se ne sono recentemente letti molti:

"Mi spiace molto per aver fatto qualcosa di inappropriato, se ho fatto pertanto qualcosa che può aver disturbato il Signor Fraser, non era mia intenzione, mi dispiace, mi scuso."

Sull'accaduto, Brendan Fraser ha concluso, affermando che:

"Sono ancora spaventato? Certamente sì. Sento di dover dire qualcosa al riguardo? Assolutamente sì. Avrei voluto dirlo tante e tante volte in passato? Assolutamente sì. Mi sono fermato però? Certamente sì."

Quanto è interessante?
1