Bradley Cooper in lizza per interpretare Barry Gibb in un nuovo biopic

Bradley Cooper in lizza per interpretare Barry Gibb in un nuovo biopic
di

Pare che Bradley Cooper si un vero appassionato di musica, e soprattutto di musicisti: dopo l'annuncio del biopic su Leonard Bernstein, che interpreterà e dirigerà come follow-up di A Star is Born, The Guardian lo da anche principale candidato per un biopic su Barry Gibb.

Il pluri-candidato all'Oscar a quanto pare sarebbe stato contattato per il ruolo del maggiore dei fratelli Gibb in una produzione sviluppata dal Graham King di Bohemian Rhapsody. Anche la Amblin Entertainment di Steven Spielberg figura tra i produttori del film, e secondo i rapporti lo scrittore Anthony McCarten (Bohemian Rhapsody, The Theory of Everything) è già stato incaricato di sceneggiare il progetto.

Barry Gibb è l'unico membro sopravvissuto dei Bee Gees, la band che ha formato con i suoi fratelli gemelli minori Maurice e Robin. Un altro fratello, Andy, divenne un cantautore solista di successo ma non trasformò mai il trio in un quartetto. Nel 1977 ottennero il successo mondiale con la colonna sonora del film La Febbre del Sabato Sera, che all'epoca divenne l'album più venduto di tutti i tempi (fu superato da Thriller di Michael Jackson).

Cooper ha ricevuto ben otto nomination all'Oscar, senza mai vincere: tre per miglior attore protagonista (Il Lato Positivo, American Sniper, A Star Is Born), una per non protagonista (American Hustle), una per miglior sceneggiatura non originale (A Star Is Born) e ben tre per miglior film in qualità di produttore (American Sniper, A Star Is Born, Joker).

Per altri approfondimenti vi rimandiamo agli ultimi aggiornamenti sul biopic di Elvis diretto da Buz Luhrmann.

Quanto è interessante?
4