Brad Pitt malato, chiede aiuto: "Non riconosco i volti delle persone e nessuno mi crede"

Brad Pitt malato, chiede aiuto: 'Non riconosco i volti delle persone e nessuno mi crede'
di

Qualche anno fa Brad Pitt confessava di essere affetto da prosopagnosia, una malattia che gli impedisce di riconoscere i volti delle persone, e in una recente intervista con GQ la star di C era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino ha deciso di aprirsi con fan e lettori.

"E' per questo che preferiscono rimanere in casa e uscire solo raramente", aveva confidato già nel 2013 alla rivista Esquire, "molte persone se la prendono perché pensano che gli sto mancando di rispetto, ma non è così". Per chi non lo sapesse, la propopagnosia è un disordine che impedisce a chi ne soffre di riconoscere i volti delle persone, e chiaramente mette a disagio Brad Pitt nelle situazioni sociali.

"Nessuno mi crede! Vorrei davvero incontrare un'altra persona che ne soffre", ha dichiarato Pitt in queste ore parlando con GQ, confessando di aver spesso temuto di aver dato una pessima impressione di sé, a causa dell'incapacità di riconoscere persone che magari volevano solo salutarlo. Curiosamente, stando a quanto dichiarato dalla star, il disturbo non gli è ancora stato diagnosticato, cosa che gli impedisce di essere creduto. "La verità è che vorrei davvero ricordare le persone che incontro, ma mi vergogno di non riuscire a farlo”.

Contrariamente a quanto si possa presumere, la prosopagnosia è molto diffusa nel mondo e in base ad alcuni studi clinici realizzati dal Prosopagnosia Research Center, pare che ne soffra 1 persona su 50: a volte può essere addirittura manifestarsi dalla nascita, con diversi gradi di intensità. Ricordiamo che Brad Pitt sarà visto prossimamente nel nuovo action Bullet Train, in uscita dal 25 agosto, ma anche nell'attesissimo Babylon, nuovo film di Damien Chazelle che promette di giocare un ruolo da protagonista agli Oscar 2023.

Quanto è interessante?
4