Box Office USA: Jumanji vince anche in America, ma Insidious conserva il suo fascino

di

Pur attraversando l'oceano, il risultato del box office in questo ultimo weekend non cambia: Jumanji - Benvenuti nella Giungla è campione anche negli USA.

Il film targato Sony Pictures ha guadagnato altri 36 milioni di dollari, che portano l'incasso totale a 244.372.666 dollari, un'operazione revival che si può definire sicuramente riuscita. Bisogna fare attenzione però, perché se c'è un genere che non passa mai di moda è l'horror: Insidious - L'Ultima Chiave ha debuttato in America con ben 29.265.000 dollari, schizzando al secondo posto della classifica del fine settimana. Terzo Star Wars: Episodio VIII - Gli ultimi Jedi, che ormai è stato praticamente visto da tutti: 572.513.602 dollari totali negli USA, 23.551.000 dollari nell'ultimo weekend.

Solo quarto Hugh Jackman con il suo The Greatest Showman, con 13.800.000 dollari di incasso, meglio dello scatenato Pitch Perfect 3 in grado di incassare 10.225.000 dollari. Scende invece al sesto posto il simpatico toro Ferdinand, con 7.730.000 dollari di botteghino. Ci si aspettava invece qualcosa di più dall'ultimo lavoro firmato Aaron Sorkin con Jessica Chastain: Molly's Game è al settimo posto del weekend con 7 milioni di dollari, appena un soffio sopra L'Ora Più Buia a 6.355.000 dollari. Anche Coco ha perso il suo slancio iniziale e se ne sta al nono posto della classifica con 5.539.000 dollari, un gradino sopra Ridley Scott e Tutti i soldi del mondo, che chiude il weekend con 3.550.000 dollari.

Quanto è interessante?
5