Box Office Italia: i dinosauri di Jurassic World dominano, Cage insegue

di

Il pubblico italiano sembra aver ritrovato tutta la sua passione per i dinosauri cinematografici: Jurassic World: Il Regno Distrutto ancora primo al box office nostrano con un milione e 792.541 euro.

Staccato di diverse lunghezze, a "soli" 191.476 euro, debutta prepotentemente al secondo posto settimanale 211 - Rapina in Corso, con il (quasi) sempre affidabile Nicholas Cage, di un soffio al di sopra di Ogni Giorno fermo a 187.283 euro. Esce dunque dal podio Solo: A Star Wars Story di Ron Howard, che con altri 168.212 euro supera i 4 milioni nel nostro Paese (risultato abbastanza fiacco, non credete?). Ottimo debutto invece quello dello Studio Ponoc, con Mary e il Fiore della Strega che incassa 148.192 euro e guadagna il quinto posto del weekend.

Se ne sta invece al sesto posto Deadpool 2, il cinecomic di David Leitch non è andato oltre i 92.821 euro settimanali, al settimo troviamo invece A Quiet Passion, il film biografico di Terence Davies che al debutto ha incassato 68.849 euro. Ci si aspettava invece molto di più da La stanza delle meraviglie di Todd Haynes, una favola fra due epoche che non ha convinto del tutto il pubblico italiano, 66.520 euro l'incasso del weekend.

Chiudiamo con due film dalle emozioni forti ma contrapposte: La Truffa dei Logan, nono film del weekend con 62.995 euro, e Dogman del nostro Matteo Garrone, ultimo titolo della Top 10 con 60.185 euro. Probabilmente è l'ultima volta che vediamo il film con Marcello Fonte in questa classifica, fermo al di sotto dei 2 milioni e mezzo totali.

Quanto è interessante?
1