Box Office Italia: Cinquanta Sfumature di Rosso sfiora i 6 milioni al debutto

di

Mentre aspettiamo di vedere La Forma dell'Acqua e Black Panther, in uscita il 14 febbraio, le Cinquanta Sfumature di Rosso regnano al box office nostrano.

Il film di James Foley, capitolo finale della saga erotica delle Cinquanta Sfumature firmata E.L. James, è campione del weekend con una cifra da capogiro: 5.897.856 euro, macinati al debutto. Un risultato eccezionale capace di portare The Post di Steven Spielberg al secondo posto, fermo a 1.411.716 euro, e Clint Eastwood al terzo posto. Ore 15:17 - Attacco al treno ha infatti incassato 1.205.817 euro nel suo primo weekend di programmazione.

Fuori dal podio Maze Runner - La Rivelazione, altro capitolo conclusivo di una saga, che negli ultimi giorni ha guadagnato 609.218 euro. Stabile a mezza classifica Sono Tornato di Luca Miniero, con Frank Matano e Massimo Popolizio, che ha incassato altri 548.445 euro. Sesto l'inossidabile Liam Neeson, protagonista de L'Uomo sul Treno - The Commuter, che in questo weekend appena passato ha portato nelle sue casse 403.175 euro.

Modesto debutto per I Primitivi, film d'animazione franco-inglese con dei doppiatori d'eccezione: Riccardo Scamarcio, Paola Cortellesi, Salvatore Esposito, Claudio Gregori, Gabriele Rubini, Alessandro Florenzi, Corrado Guzzanti hanno fatto guadagnare al film 388.068 euro, più di Chiamami col tuo nome, che con altri 310.798 euro supera i 2 milioni di incasso totale. Chiudono la classifica del weekend Made in Italy di Luciano Ligabue, con 214.805 euro, e L'Ora Più Buia di Joe Wright, con 202.834 euro, ormai prossimi a uscire dalla Top 10.

Quanto è interessante?
3