Box Office in U.S.A. dal 7 al 9 luglio: 'Spider-Man: Homecoming' in vetta

di

Nel fine settimana appena trascorso l'uscita nelle sale cinematografiche internazionali che più ha fatto parlare di sé è senza dubbio l'ultima trasposizione di un celeberrimo e amatissimo supereroe Marvel che, come era facile immaginare, ha raggiunto immediatamente la cima della classifica statunitense per gli incassi.

Ovviamente stiamo parlando di Spider-Man: Homecoming, che si guadagna il primo posto con un bottino di ben 117 milioni di dollari, grazie al quale riesce a superare Cattivissimo Me 3, che quindi scende di una posizione rispetto alla scorsa settimana. Subito dopo troviamo Baby Driver, che con un incasso di circa 13 milioni di dollari si posiziona al terzo posto, scendendo di una posizione, ma riuscendo a lasciarsi alle spalle Wonder Woman, stabile rispetto al fine settimana precedente. Uno scalino più in basso troviamo Transformers - L'ultimo cavaliere ad occupare la metà della classifica. La pellicola, scesa di tre posizioni rispetto al passato weekend, riesce comunque a superare Cars 3 che, invece, perde una posizione e si porta a casa un bottino di circa 5 milioni di dollari. Uno scalino più in basso si posiziona The House, pellicola al suo secondo fine settimana sui grandi schermi cinematografici a stelle e strisce che va ad occupare l'ottava posizione davanti all'esordiente The Big Sick, che supera il nono posto di 47 metri, in discesa di uno scalino con un incasso di circa 2 milioni di dollari e The Beguiled, anch'esso in perdita di una posizione e arrivato in fondo alla classifica.

Quanto è interessante?
4