Borat 2, Sasha Baron Cohen: "Per incontrare Pence sono rimasto nascosto in bagno 5 ore"

Borat 2, Sasha Baron Cohen: 'Per incontrare Pence sono rimasto nascosto in bagno 5 ore'
di

Borat Sagdiyev, l'immaginario giornalista kazako inventato da Sasha Baron Cohen sta per tornare e, il suo sarà di certo un ritorno in grande stile. Dopo lo strepitoso successo del primo film, il comico inglese ha deciso di buttarsi in una nuova satira contro Trump che vedrà ovviamente anche la straordinaria partecipazione di Mike Pence.

Pur di incontrarlo, Sasha Baron Cohen indossati i panni dell'attuale Presidente degli Stati Uniti, si è intrufolato a febbraio alla Conservative Political Action Conference ed ha aspettato chiuso in un bagno per più di 5 ore. Come rivelato al New York Times il piano di Borat era quello di presentarsi a Pence con un particolare dono dal Kazakistan, ovvero sua figlia, interpretata da Maria Bakalova.

"Hanno trasformato totalmente il mio volto con l'ausilio delle protesi. Improvvisamente ero Trump ed ero incredibilmente grasso. Ho indossato un abito da 56 pollici per trasformare la mia vita in quella di Trump, avevamo stimato che fosse il più realistico".

Quando Cohen è riuscito a bypassare con successo i servizi di sicurezza della conferenza, ha dovuto fare i conti con un lunghissimo stallo: "Ho finito per nascondermi in bagno, ascoltando uomini conservatori blaterale ed espletare i proprio bisogni per cinque ore, fino a quando non sono entrato nella stanza. Eravamo circondati dai servizi segreti, dalla polizia e dalla sicurezza interna".

Il resto lo potete vedere nell'esilarante trailer di Borat, dove il noto giornalista corre da Pence, interrompendo il suo discorso e urlando: "Ho la ragazza per te!" . Il film uscirà il prossimo 23 ottobre su Amazon Prime Video e siamo certi che con le sue frecciatine contro Trump e Jeffrey Epstein conquisterà nuovamente pubblico e critica.

FONTE: vulture
Quanto è interessante?
6