Borat 2, i primi dettagli sulla trama: frecciate a Donald Trump e Jeffrey Epstein

Borat 2, i primi dettagli sulla trama: frecciate a Donald Trump e Jeffrey Epstein
di

Dopo la notizia della fine delle riprese di Borat 2 ecco i primi dettagli sulla trama del sequel del film con protagonista Sacha Baron Cohen, autentico mattatore nel ruolo del personaggio kazako Borat Sagdiyev. Oltre ad un'ampia sinossi sono stati forniti maggiori dettagli sulla trama che toccherà il rapporto tra Donald Trump e Jeffrey Epstein.

Rispetto al 2006 ora Borat non è più il personaggio televisivo kazako poco conosciuto del primo film. Il pubblico ora sa chi è, quindi dovrà andare 'sotto copertura' per poter intervistare le persone. Secondo quanto riporta The Film Stage 'il rapporto fra Trump e Epstein, così come il Coronavirus, saranno al centro della narrazione principale, con i cameo di Mike Pence, Rudy Giuliani e altri ancora non annunciati. Inoltre uno dei cameo ancora da rivelare potrebbe potenzialmente scombussolare una carriera politica e immaginiamo che seguiranno alcuni contraccolpi e azioni legali'.

Il film potrebbe intitolarsi Great. Tutte queste indiscrezioni sono coerenti con gli avvistamenti di Cohen negli ultimi mesi, in cui si è presentato spesso nelle vesti di Borat. Il primo film incassò circa 260 milioni di dollari e permise a Sacha Baron Cohen di potersi sbizzarrire in seguito con altri personaggi, come Bruno, giornalista austriaco omosessuale.
Al momento non è chiaro se sia stato Larry Charles a girare anche questo secondo film. Di sicuro Borat 2 è stato completato e già mostrato per dei test screening prima della distribuzione. Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan ricevette una candidatura all'Oscar per la miglior sceneggiatura originale.
Su Everyeye trovate la recensione di Borat.

FONTE: SlashFilm
Quanto è interessante?
2