Bond 25, richiamati i veterani Neal Purvis e Robert Wade per "salvare" il film

Bond 25, richiamati i veterani Neal Purvis e Robert Wade per 'salvare' il film
di

Mentre si tenta ancora di capire chi tra Yann Damange (71), S.J. Clarkson (Star Trek 4) e Bart Layton (American Animals) possa sedere in cabina di regia come sostituto di Danny Boyle, a quanto pare MGM ed Eon Production hanno deciso di richiamare i veterani Neal Purvis e Robert Wade alla sceneggiatura di Bond 25.

Secondo quanto riporta oggi il Daily Mail, infatti, il duo di sceneggiatori sarebbe stato contattato nuovamente dalla produzione per "salvare" il film, riscrivendo una nuova sceneggiatura. I due avevano già lavorato a un soggetto originale per Bond 25, prima che la produzione optasse per Danny Boyle, entrato nel progetto anche come co-sceneggiatore insieme al sodale John Hodge. Sappiamo tutti com'è andata a finire, tra vari veti imposti dal protagonista Daniel Craig e scelta opinabili dello stesso non particolarmente apprezzate invece da Boyle.

La data d'uscita iniziale di Bond 25 è stata spostata dallo slot del 2020, a data da destinarsi, ma i produttori Barbara Broccoli e Michael G. Wilson non vogliono rischiare ulteriori slittamenti o problemi, e la riassunzione di Purvis e Wade ne è chiara dimostrazione, dato che i due sono esperti di James Bond, avendone curato ogni sceneggiatura dal 1999 fino ad oggi.

Per concludere, una fonte anonima del Daily Mail spiega che il soggetto di Purvis e Wade era stato approvato prima dell'entrata nel progetto di Boyle e Hodge; adesso, molto semplicemente, è stato dato il via libera alla stesura del progetto inizialmente accantonato.

FONTE: Daily Mail
Quanto è interessante?
4

Solo su Amazon.it trovi la James Bond Collection, il cofanetto completo con tutti i film dell'agente 007 in edizione deluxe in DVD e Blu-Ray con tanti contenuti extra.