Bob Iger conferma che continuerà a distribuire film della Fox anche dopo l'acquisizione

Bob Iger conferma che continuerà a distribuire film della Fox anche dopo l'acquisizione
di

Non che ci fosse bisogno di un'altra conferma, ma la paura degli amanti del cinema è scongiurata nuovamente. Parlando dell'acquisizione della Twentieth Century Fox ad opera della Disney, il presidente di quest'ultima, Bob Iger, ha voluto chiarire un aspetto di questa fusione.

Nel corso della conferenza con gli investitori, Bob Iger ha chiarito, nuovamente, l'intenzione di realizzare e distribuire quei film che normalmente escono dalla Fox proprio con l'etichetta "Twentieth Century Fox" che, chiaramente, continuerà ad esistere anche dopo la fusione.

"Ci saranno delle pellicole che continueranno ad essere distribuite con il nome della Fox su di esse, stiamo parlando soprattutto della divisione cinematografica" ha spiegato Iger "Continueremo a fare film con il brand Fox e Fox Searchlight. FX manterrà anch'esso il suo nome".

Le parole rispecchiano quelle dette da Iger ad agosto 2018 nel corso di una conferenza stampa: "questa fusione ci ha dato delle grandi opportunità come Avatar, Kingsman, il Pianeta delle Scimmie ma anche proprietà Marvel come Fantastici Quattro, X-Men e Deadpool. Questi assets che abbiamo acquisito s'incastrano alla perfezione con il nostro piano di crescere il nostro portfolio. FX è famosa, per esempio, per grandi show di qualità. Il nostro piano è di fornire ancora più risorse ad FX per continuare a fare quel che fanno. National Geographic è un altro brand costruito sulla qualità. Anche lì ci sono svariate possibilità da esplorare... e con 20 nomination agli Oscar lo scorso anno, insieme al Premio Oscar per miglior film, la nostra strategia è di permettere alla Fox Searchlight di continuare a fare quel che fanno meglio".

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
2