Bloodshot sarà distribuito in formato digitale a causa del Coronavirus

Bloodshot sarà distribuito in formato digitale a causa del Coronavirus
di

A causa della chiusura senza precedenti dei cinema, negli Stati Uniti come in buona parte del resto del mondo, a causa dell'epidemia del Coronavirus, Columbia Pictures ha deciso di mettere in vendita Bloodshot in formato digitale, a partire dal 24 marzo. Il cinecomic con Vin Diesel sarà disponibile sui principali rivenditori digitali.

"Sony Pictures sostiene fermamente la distribuzione nelle sale", ha dichiarato Tom Rothman, Presidente del Motion Picture Group della Sony Pictures Entertainment, che distribuisce Bloodshot. "Questa è una circostanza unica ed estremamente rara in cui i cinema sono tenuti a chiudere a livello nazionale per il bene collettivo [...] Ora il pubblico avrà la possibilità di possedere Bloodshot e vederlo a casa, dove tutti stiamo trascorrendo più tempo. Siamo fiduciosi che - come altre aziende colpite duramente dal virus - i cinema si riprenderanno con forza e saremo lì per supportarli."

Basato sui fumetti Valiant, Bloodshot ha per protagonista Vin Diesel nel ruolo di Ray Garrison, un soldato ucciso in azione e riportato in vita come il supereroe Bloodshot dalla RST Corporation. Grazie alla nanotecnologia che gli scorre nelle vene, è una forza inarrestabile, in grado di guarire all'istante. Ma nel controllare il suo corpo, l'azienda ha anche influenzato la sua mente e i suoi ricordi. Ray non sa più cosa è reale e cosa non lo è, ed è in missione per scoprirlo.

Bloodshot sarà in vendita dal 24 marzo negli Stati Uniti, al prezzo di 19,99 dollari, e successivamente nel resto del mondo, con date da stabilire anche in base alle restrizioni vigenti in ciascun paese. Abbastanza a sorpresa, nei giorni scorsi è emerso che il CinemaScore ufficiale per Bloodshot è molto positivo, mantre il protagonista Vin Diesel ha recentemente dichiarato che Steven Spielberg vorrebbe vederlo come regista.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1