di

Una delle pietre miliari nella storia del cinema, Blade Runner, è noto per avere accumulato versioni differenti nel corso dei decenni. Sette, in totale. Tra le versioni più note quella del montaggio della versione cinematografica, la versione internazionale, la Director's Cut e una Final Cut che rispecchia l'idea originale di Ridley Scott.

La quarantena sembra che abbia prodotto una nuova e inedita versione. Enter Blade Runner: The Lost Cut, una versione completamente nuova del capolavoro del 1982.
Leon Chase ha creato un montaggio originale del film includendo alcune star fra i replicanti. Harrison Ford rimane il protagonista, Rick Deckard.

Tra i replicanti scopriamo nomi come Frances McDormand, Gene Hackman, Steve Martin, John Belushi e Greedo, noto personaggio di Star Wars.
The Lost Cut è una sorta rivisitazione libera del film di Ridley Scott e ogni personaggio sostituito è in qualche modo legato l'uno all'altro. Harrison Ford ha recitato in La conversazione con Gene Hackman, così come quest'ultimo è comparso in Mississippi Burning con Frances McDormand.
Un montaggio emozionante che include alcune delle star più note degli ultimi decenni, tra cui il celebre e compianto 'blues brother' John Belushi.
A novembre è scomparso Lawrence Paull, production designer del film. A luglio se ne andò uno dei protagonisti; Ridley Scott ricordò Rutger Hauer come il 'gigante gentile del cinema'.

Quanto è interessante?
3