Blade, Bassan Tariq: "I film non avranno forti legami con i fumetti"

Blade, Bassan Tariq: 'I film non avranno forti legami con i fumetti'
di

Mentre Mahershala Ali vive con non poche difficoltà il peso di essere Blade, il regista della prossima pellicola cinematografica del Marvel Cinematic Universe dedicata all'ammazzavampiri sottolinea che non ci saranno particolari legami con i fumetti.

Infatti, Bassam Tariq vuole rendere omaggio al Blade di Wesley Snipes, quella che a suo avviso è la più grande fonte di ispirazione per il personaggio visto che, i Marvel Comics nel corso degli anni hanno dedicato ben poco spazio ad Eric Brooks, l'ibrido nato dalla relazione tra un vampiro ed una umana. E proprio dalla trasposizione cinematografica, è stato creato un nuovo canone a fumetti per Blade, modificando in parte le sue origini.

The Darkhold: Blade #1 di Daniel Kibblesmith e Federico Sabbatini è forse una vera e propria lettera d'amore al Blade del 1998, con elementi visivi e dettagli della trama ispirati al film e reinterpretati in modi totalmente nuovi. Poi, Death of Doctor Strange: Blade #1 di Danny Lore e Dylan Burnett si apre con una ricreazione della famosa e sanguinosa scena rave della festa di apertura del film. Questo fumetto scava nella storia dei vampiri della Marvel, presentando una particolare collaborazione tra Doctor Strange e Blade. Anche i poteri di Blade come pseudo-vampiro nei film hanno influenzato in parte i fumetti.

Voi cosa vi aspettate da questo reboot? Ditecelo nei commenti.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
3