Marvel

Blade assomiglierà più ai film di Wesley Snipes che a quelli Marvel Studios: nuovo report

Blade assomiglierà più ai film di Wesley Snipes che a quelli Marvel Studios: nuovo report
di

A quanto pare Blade non sarà solo il più dark tra i film MCU, ma anche il meno Marvel Studios tra i film dei Marvel Studios: a suggerirlo in queste ore l'Hollywood Reporter, secondo cui il prossimo titolo prodotto da Kevin Feige assomiglierà molto ai film di Blade con Wesley Snipes.

Il film, che ha subito dei grossi ritardi negli ultimi mesi a causa di rumoreggiati problemi alla sceneggiatura e del conseguente abbandono del regista originariamente assegnato al progetto Bassam Tariq, pare essere tornato in carreggiata dopo una grossa riscrittura del copione e l'assunzione di Yann Demange di Lovecraft Country per dirigere i lavori. Inoltre, come scritto dal The Hollywood Reporter, fonti vicine al progetto affermano che la Marvel ha in programma una produzione più oscura e grintosa che "troverà alcune sfumature comuni con i primi film di Blade realizzati nei primi anni 2000 da New Line." La grossa differenza, tuttavia, starà presumibilmente nel rated-r, dato che secondo i rapporti il Blade dei Marvel Studios, contrariamente a quello New Line, rimarrà entro i limiti del pg-13.

Ricordiamo che, dopo il rinvio di qualche settimana fa, Blade è ora atteso per il 6 settembre 2024: al momento non se chiaro se il film farà ancora parte della Fase 5 oppure aprirà la Fase 6, dato che al Comic-Con di San Diego dello scorso luglio dal palco della Sala H Kevin Feige aveva indicato Thunderbolts come capitolo finale della Fase 5 e Fantastici 4 come capitolo inaugurale della Fase 6; tuttavia, a causa dei cambiamenti al calendario delle uscite Marvel, tra i due progetti sono stati inseriti Spider-Man: Freshman Year (estate 2024), Blade (6 settembre 2024), Marvel Zombies (autunno 2024) e Deadpool 3 (8 novembre 2024).

Continuate a seguirci per tutte le novità sul futuro del MCU.

Quanto è interessante?
3