Black Widow, Scarlett Johansson accusa Disney di misoginia: gli ultimi aggiornamenti

Black Widow, Scarlett Johansson accusa Disney di misoginia: gli ultimi aggiornamenti
di

Continuano le beghe legali per Disney e Scarlett Johansson, che sembrano ben lontani dal risolvere la questione nata dalla distribuzione ibrida di Black Widow. Ora, il team legale dell'attrice accusa la compagnia di misoginia, e di nascondersi dietro le sue ultime richieste.

Nuovi aggiornamenti nel caso Scarlett Johansson vs. Disney.

Nelle ultime ore c'è stato un botta e risposta tra la compagnia, che ha presentato la richiesta di sottoporre la disputa ad arbitrato, bypassando dunque un processo pubblico, e i legali dell'attrice, che non hanno preso bene la cosa.

"Periwinkle [Entertainment, la compagnia tramite cui Johansson ha offerto i suoi servizi d'attrice per il film] ha concordato sul fatto che tutti reclami e le richieste in relazione ai servizi d'attrice di Scarlett Johansson per Black Widow fossero sottoposti alla confidenzialità dell'arbitrato a New York" si legge nel documento firmato da Daniel Petrocelli, Leah Godesky e Tim Heafner della O’Melveny & Myers LLP la scorsa notte.

Tuttavia, la risposta indignata dell'attrice e dei suoi portavoce non si è fatta attendere: John Berlinski, avvocato di Johansson, ha infatti replicato "Dopo aver risposto inizialmente con un attacco misogino contro Scarlet Johansson, Disney sta ora, come c'era da aspettarsi, cercando di nascondere il proprio errore di condotta con un arbitrato per risolvere la cosa a porte chiuse".

"Perché così tanto timore di un confronto pubblico da parte di Disney?" ha poi aggiunto il legale "Perché sa che Marvel aveva promesso una tipica release cinematografica per Black Widow, 'come per i suoi altri film', e che ciò avesse a che fare con il fatto di poter garantire che Disney non cannibalizzasse gli incassi del boxoffice per favorire ulteriori iscrizioni al suo servizio streaming. Eppure è esattamente ciò che è successo, e noi non vediamo l'ora di poter mostrare le prove schiaccianti che lo dimostrano".

Come proseguirà la vicenda? Sicuramente lo sapremo molto presto.

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
6