Marvel

Black Widow punta ad un debutto da oltre 100 milioni: i Marvel Studios stanno tornando

Black Widow punta ad un debutto da oltre 100 milioni: i Marvel Studios stanno tornando
di

Con WandaVision, The Falcon & The Winter Soldier e Loki, i Marvel Studios hanno spostato il loro dominio sul piccolo schermo e nella guerra dello streaming, ma adesso che Black Widow è pronto ad uscire nei cinema di tutto il mondo si può tornare a parlare anche di incassi canonici.

A ben due anni di distanza dall'ultimo film del Marvel Cinematic Universe, infatti, la voglia dei fan di tornare a gustarsi un titolo della saga sul grande schermo dopo l'esordio in tv è arrivata a livelli altissimi: non a caso, secondo Box Office Pro, Black Widow punta ad un esordio tra i $90 e i $110 milioni di dollari nei soli Stati Uniti, con un potenziale obiettivo totale da $310 milioni di dollari.

È certamente un segno che i cinema stanno finalmente iniziando a ripartire, e dopo l'esordio da $70 milioni di Fast & Furious 9 il film con Scarlett Johansson e Florence Pugh ha tutte le carte in regola per dare nuova linfa alle sale, sebbene bisogna sottolineare che Black Widow sarà reso disponibile anche tramite l'opzione Premier Access di Disney+. Dovesse rispettare le stime degli analisti, Black Widow potrebbe pareggiare l'esordio di Spider-Man: Homecoming del 2017 e superare quella di Doctor Strange, che nel 2016 esordì con $85 milioni di dollari.

Al di là di questo comunque sembra pacifico aspettarsi che i Marvel Studios riprendano a dominare le sale e il botteghino anche dopo la lunga pausa degli ultimi ventiquattro mesi. Senza contare che a settembre arriverà Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli, che presenterà al pubblico il primo supereroe asiatico.

Quanto è interessante?
4