Marvel

Black Widow, preparatevi al rinvio: il film Marvel con Scarlett Johansson rischia grosso

Black Widow, preparatevi al rinvio: il film Marvel con Scarlett Johansson rischia grosso
di

I fan del Marvel Cinematic Universe non vedono l'ora di poter strappare il proprio biglietto di Black Widow, film stand-alone con protagonista Scarlett Johansson, ma adesso si teme che l'attesa per il debutto della Fase 4 dei Marvel Studios possa prolungarsi ulteriormente.

Nelle scorse ore, infatti, in un nuovo rapporto pubblicato su Deadline, è stato indicato che il nuovo cinecomic della Warner Bros. e DC Films, Wonder Woman 1984 con Gal Gadot, verrà molto probabilmente rinviato ancora una volta dalla sua data attuale di ottobre: lo slittamento del sequel di Patty Jenkins causerebbe una reazione a catena nella line-up autunno/inverno, e nello stesso rapporto viene fatto intendere che anche Black Widow adesso rischia grosso.

La Disney, tuttavia, non ha ancora confermato queste indiscrezioni, anzi negli ultimi giorni ha apparentemente ingranato la marcia dal punto di vista del marketing pubblicando nuove immagini e interviste promozionali per Black Widow; gli esperti del settore rimangono scettici, e prevedono che la maggior parte dei cinema potrebbe rimanere chiusa ancora a lungo poiché negli Stati Uniti la situazione coronavirus continua ad evolversi.

Ricordiamo che al momento Black Widow ha ancora una data di uscita prevista per il 6 novembre. Cosa pensate che succederà? Quella data sarà rispettata oppure il calendario Marvel Studios subirà delle nuove modifiche? Ditecelo nella sezione dei commenti.

Diretto da Cate Shortland da una sceneggiatura scritta da Eric Pearson basata su una storia di Jac Schaeffer e Ned Benson, Black Widow è interpretato oltre che da Scarlett Johansson anche da David Harbour, Florence Pugh, O-T Fagbenle, Ray Winstone, Olivier Richters e Rachel Weisz.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
4