Marvel

Black Widow: Lucrecia Martel rinunciò al film per divergenze con la Marvel

Black Widow: Lucrecia Martel rinunciò al film per divergenze con la Marvel
di

La regista argentina Lucrecia Martel, autrice di film di buon successo come Zama, era in corsa per la regia del nuovo cinecomic Marvel, Black Widow. Tuttavia la cineasta ha rinunciato al possibile incarico dopo aver avuto un incontro con i produttori Marvel sul progetto. Nonostante non sia un nome molto conosciuto, la Marvel la stava considerando.

Un interesse smorzato quasi sul nascere, come affermato dalla stessa Lucrecia Martel. Nel corso di un'intervista al Daily Pioneer, Lucrecia Martel si è riferita ad alcune divergenze avute in passato:"Ricevetti un'e-mail dalla Marvel per un incontro. Stavano cercando registi per Black Widow. Sono andato a quella riunione e in realtà ho firmato un documento nel quale si attesta che non posso parlare di quella riunione. La Marvel e altre case di produzione simili stanno cercando di coinvolgere più donne registe".
Martel ha proseguito:"Credo se ne stia occupando un'altra regista ora. Quello che mi hanno detto durato l'incontro è stato 'abbiamo bisogno di una regista donna, perché abbiamo bisogno di qualcuno che si preoccupi principalmente dello sviluppo del personaggio di Scarlett Johansson. Inoltre mi dissero di non preoccuparmi delle scene d'azione, perché ci avrebbero pensato loro. A quel punto pensavo: mi piacerebbe molto incontrare Scarlett Johansson ma mi piacerebbe molto anche girare scene d'azione".
La regia di Black Widow è stata poi affidata a Cate Shortland.
Al momento non è prevista alcuna data d'uscita ufficiale di Black Widow ma molti sostengono che il film sarà pronto per il 2020.

Quanto è interessante?
3

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.