Marvel

Black Widow: il futuro del generale Ross tra Hulk Rosso e i Thunderbolts

Black Widow: il futuro del generale Ross tra Hulk Rosso e i Thunderbolts
di

Prendendo spunto da una teoria lanciata da HN Entertainment, vediamo quale potrebbe essere il futuro ruolo del generale Ross nel Marvel Cinematic Universe dopo la sua apparizione nel primo trailer di Black Widow.

Come vi abbiamo già raccontato, il William Hurt ringiovanito visto nel filmato potrebbe anticipare la presenza nel film di sequenze precedenti anche a L'Incredibile Hulk, la pellicola che ha introdotto il Golia Verde nel MCU quando ancora era interpretato da Edward Norton. Possibili flashback a parte, però, come si comporterà il personaggio dopo Black Widow?

Prima degli eventi di Avengers: Endgame, assumere la variante del siero del supersoldato che ha trasformato Bruce Banner in Hulk (ed Emil Blonsky in Abominio) sarebbe stata una scelta troppo azzardata per il generale Ross, ma le scoperte che hanno portato alla fusione tra la mente di Banner e il corpo di Hulk potrebbero esercitare tutt'altro fascino sul militare. Dopo il superamento degli Accordi di Sokovia, il generale Ross potrebbe confermare la sua strategia di "rispondere al fuoco col fuoco" e trasformare lui stesso senza problemi nell'Hulk Rosso di cui tanto si è parlato nei mesi scorsi, e che prima o poi potrebbe fare il suo debutto nel MCU (magari nella serie su She-Hulk?).

Il generale Ross, secondo un'altra teoria, potrebbe inoltre approfittare degli eventi di Black Widow - che lo ricordiamo sarà ambientato dopo Captain America: Civil War - per reclutare Taskmaster e Yelena nei Thunderbolts: proprio di recente, un rumor di MCU Cosmic ha parlato di un film sui Thunderbolts alle prime fasi di sviluppo per i Marvel Studios.

Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere Hulk Rosso e i Thunderbolts nel MCU? Fatecelo sapere nei commenti.

Quanto è interessante?
3