Marvel

Black Widow: il film su Vedova Nera non sarà del tutto fedele ai canoni dei fumetti

Black Widow: il film su Vedova Nera non sarà del tutto fedele ai canoni dei fumetti
di

Come primo progetto in cantiere per la Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, tra film e serie tv, Black Widow si avventurerà in un lato completamente nuovo della narrazione e sembra che tutto questo possa svolgersi in una maniera interessante. Ne ha parlato in una recente intervista la sceneggiatrice del film, Jac Schaeffer.

L'autrice ha spiegato come Black Widow non rispecchierà per forza i canoni del mondo dei fumetti. In particolare si è parlato della struttura dei combattimenti, l'ovvietà morale dei supercriminali e la poca diversificazione del cast; tutti aspetti che Black Widow dovrebbe capovolgere.
"Non m'interessa aderire al canone fumettistico quando discriminatorio e che viola il mio sistema di valori" ha spiegato Schaeffer.

"Quando le persone reagiscono con odio mi rattrista. Penso che sia un peccato. Ma non è qui che voglio mettere la mia energia" ha concluso Jac Schaeffer.
Black Widow vedrà Scarlett Johansson riprendere il ruolo di Natasha Romanoff/Vedova Nera, con un cast che include Florence Pugh, Rachel Weisz, O-T Fagbenie e David Harbour. Il film sarà diretto da Cate Shortland.
"Ero entusiasta di vedere quanto fosse audace, quanto fosse cruda e quanto fosse triste. Era una sceneggiatura che non mi aspettavo fosse associata a questo, ed è parte del motivo per cui mi sono così emozionata; è stato emozionante farne parte" ha spiegato Florence Pugh.
Non ci saranno Avengers a difendere Vedova Nera, come raccontato dalla stessa Scarlett Johansson mentre David Harbour ha dichiarato che il film avrà una forte identità stilistica.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2