Marvel

Black Widow, il film con Scarlett Johansson diventerà inutile se rimandato ancora?

Black Widow, il film con Scarlett Johansson diventerà inutile se rimandato ancora?
di

L'attesa di Black Widow sta diventando (anzi, a dirla tutta è già diventata) una vera e propria agonia per i fan Marvel: il film con Scarlett Johansson è andato incontro a più di un rinvio e, con le sale cinematografiche attualmente ancora chiuse, un ulteriore slittamento sembra davvero essere la soluzione più probabile per il prossimo futuro.

Un'ipotesi, quella di un nuovo rinvio, che se da un lato potrebbe permettere ai fan di dire addio a Natasha Romanoff comodamente seduti in sala e davanti a uno schermo di adeguate dimensioni, dall'altro rischierebbe secondo alcuni di rendere praticamente nulla l'utilità di Black Widow ai fini della storia.

Ambientato nel lasso di tempo che intercorre tra Captain America: Civil War e Avengers: Infinity War, infatti, Black Widow è a tutti gli effetti parte integrante della Fase 3 del Marvel Cinematic Universe: ciò sta a significare che la sua uscita dopo il terremoto causato da WandaVision ed eventuali nuovi sviluppi della Fase 4 (leggasi: multiverso in arrivo) potrebbe in effetti far calare in maniera sensibile l'interesse nei confronti della storia narrata dal film. Questo, ovviamente, a meno che Marvel non abbia qualche inatteso asso nella manica...

Temete anche voi che l'interesse nei confronti de film e l'utilità dello stesso possano scemare nel caso in cui l'attesa si prolugasse? Diteci la vostra nei commenti! In ogni caso, qualche tempo fa Kevin Feige si è detto assolutamente contrario all'uscita di Black Widow su Disney+.

FONTE: screenrant
Quanto è interessante?
3