Marvel

Black Widow: Disney pensa ancora all'uscita nelle sale nonostante le voci contrarie

Black Widow: Disney pensa ancora all'uscita nelle sale nonostante le voci contrarie
di

Nonostante le indiscrezioni degli ultimi giorni, secondo cui Disney starebbe valutando un'uscita direttamente in streaming su Disney+ per Black Widow, pare che in realtà il film sia ancora destinato - al momento - all'arrivo nelle sale cinematografiche. Il film di Cate Shortland dovrebbe uscire il 1° maggio al cinema ma è tutto ancora da decidere.

A causa di un tweet dell'autrice Grace Randolph che ha dichiarato di sapere che la Disney sta pensando di fare uscire direttamente in streaming Black Widow (e Mulan), si è sparsa la voce di una scelta definitiva ma in realtà Disney pare che stia ancora pensando all'uscita in sala del film. Ovviamente non vi è nulla di certo in questo momento, considerando l'attuale situazione globale legata al COVID-19.

Nel caso i cinema non riaprissero comunque entro fine anno (ipotesi alquanto improbabile) allora Disney potrebbe considerare l'idea di evitare il passaggio nelle sale e arrivare direttamente in streaming. Ma per il momento Black Widow è destinato ad un'uscita in sala.
In Black Widow, Natasha Romanoff (Scarlett Johansson) deve fare i conti con i legami col suo passato. Inseguita da una forza potente e oscura, Natasha dovrà affrontare tutto quello che ha preceduto il suo ingresso nel team degli Avengers. Scarlett Johansson riprende il ruolo di Natasha Romanoff/Vedova Nera, con Florence Pugh nel ruolo di Yelena, David Harbour in quello di Alexei/The Red Guardian e Rachel Weisz nei panni di Melina.
Diretto da Cate Shortland e prodotto da Kevin Feige, Black Widow è il primo film della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe.
In questi giorni si parlato del possibile arrivo in streaming di Black Widow ma al momento Disney non conferma. Online è comparso anche un mash-up con Aldo, Giovanni e Giacomo.

Quanto è interessante?
4