Marvel

Black Widow, David Harbour commenta il rinvio: "Ci dispiace, dovrete aspettare"

Black Widow, David Harbour commenta il rinvio: 'Ci dispiace, dovrete aspettare'
di

Dopo il rinvio di Black Widow al 2021 i fan hanno perso definitivamente le speranze di tornare al cinema per i Marvel Studios, con il 2020 che passerà alla storia (fra le altre cose) come il primo anno senza MCU dal 2009.

Qualche ora fa David Harbour, star di Stranger Things e Hellboy che nel cinecomic con Scarlett Johansson, Florence Pugh e Rachel Weisz interpreta Guardiano Rosso, una sorta di versione sovietica di Captain America, è comparso sul suo profilo del social network Instagram per provare a consolare i fan, lasciando un messaggio divertente nel tentativo di sdrammatizzare la situazione. Il problema, per la star, sarà non poter vedere i suoi follower divertirsi al cinema col copribicchiere di Guardiano Rosso, che potete vedere in calce:

"Ci dispiace, dovrete aspettare fino a maggio 2021 prima di poter infilare una cannuccia nella mia testa con l'elmetto e sorseggiare la vostra Diet Coke, e meravigliarti di come il Guardiano Rosso riesca ad infilare il suo corpo eccessivamente carnoso in quel super vestito."

L'attore, quando i cinema iniziarono a chiudere durante le prime fasi della pandemia, aveva parlato in favore di un'uscita di Black Widow su Disney+, cosa che però alla fine non si è concretizzata: "Non vedo l'ora che il pubblico possa vedere Black Widow, se mai riusciremo a pubblicare quel film. Mi piacerebbe poterlo vedere, dato che ancora non sono stato così fortunato. Ho visto alcune cose durante la post-produzione e sembra davvero buono, e anche quando stavamo girando ero molto entusiasta del lavoro che stavamo facendo sul set. Sarebbe bello anche poterlo guardare su Disney+."

Black Widow uscirà a maggio 2021.

Quanto è interessante?
3