Marvel

Black Widow: assunto Rob Hardy, dop di Mission: Impossible - Fallout

Black Widow: assunto Rob Hardy, dop di Mission: Impossible - Fallout
di

Tramite un post sulla propria pagina ufficiale del social network Twitter, Discussing Film riporta che i Marvel Studios hanno assunto il direttore della fotografia Rob Hardy per l'atteso stand-alone su Black Widow.

Oltre ad aver curato la fotografia di Mission: Impossible - Fallout di Christopher McQuarrie (è lui che si è buttato dall'aereo in volo insieme a Tom Cruise per filmare la famosa scena dell'HALO Jump), Hardy è famoso per il suo lavoro negli acclamati Ex Machina e Annientamento di Alex Garland.

Quello con Scarlett Johansson sarà il suo primo film con i Marvel Studios, e la scelta appare quanto mai mirata: del resto dopo l'esperienza acquisita su Fallout, uno degli action-spionistici più belli di sempre, Hardy può sicuramente contribuire a migliorare lo stand-alone sulla spia degli Avengers, la cui regia sarà curata da Cate Shortland.

Sulla questione della regia in questi giorni c'è stata una diatriba non da poco

La regista argentina Lucrecia Martel era inizialmente in corsa per l'incarico, tuttavia ha rinunciato dopo un primo incontro preliminare con i produttori Marvel incaricati del progetto. Nel corso di un'intervista al Daily Pioneer, la Martel ha fatto riferimento ad alcune divergenze: "Ricevetti un'e-mail dalla Marvel per un incontro. Stavano cercando registi per Black Widow. Sono andata a quella riunione e in realtà ho firmato un documento nel quale si attesta che non posso parlarne. Ma il succo è che la Marvel e altre case di produzione simili stanno cercando di coinvolgere più donne registe".

Martel ha proseguito:"Credo se ne stia occupando un'altra regista ora. Quello che mi hanno detto durante l'incontro è stato, 'Okay, abbiamo bisogno di una regista donna, perché a questo film serve qualcuno che si preoccupi principalmente dello sviluppo del personaggio di Scarlett Johansson'. Inoltre mi dissero di non preoccuparmi delle scene d'azione, perché ci avrebbero pensato loro. A quel punto pensavo: sarebbe bello poter incontrare Scarlett Johansson, ma sarebbe altrettanto bello poter girare le mie scene d'azione."

Con l'abbandono della Martel, la Marvel ha affidato l'incarico alla Shortland. Inoltre, qualche giorno fa sono emersi i primi dettagli relativi alla trama:

  • Il villain è descritto soltanto come "eccitante" ed uomo. Lo studio è aperto a tutte le etnie e dovrebbe avere sui 40 anni. Le possibilità sono infinite: Red Guardian? Mister X? Bengal? Dinamo Cremisi?
  • Lo studio è alla ricerca anche di due comprimari, che dovrebbero essere alleati di Natasha Romanoff (o potenziali villain futuri?). La ragazza dovrebbe avere la stessa età di Natasha negli anni 2000 ed è descritta come 'cazzuta' ed una 'Bond al femminile'; il ragazzo, invece, potrebbe essere africano o dell'est. Secondo le speculazioni, la ragazza potrebbe essere, addirittura, Yelena Bolova, l'altra Vedova Nera nei fumetti.
  • La Marvel è anche alla ricerca di un uomo e una donna europei di 60 anni.
  • C'è anche un villain secondario, ed è una donna sui 50 anni. Potrebbe essere colei che ha addestrato Natasha a diventare un'assassina nella Stanza Rossa.
  • Infine lo studio è alla ricerca di un giovane attore di 20 anni.

Al momento non è stata comunicata alcuna data d'uscita ufficiale per Black Widow ma molti sostengono che il film sarà pronto per il 2020.

Quanto è interessante?
1

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.