Black Panther Wakanda Forever: una scena LGBTQ è stata censurata in Kuwait!

Black Panther Wakanda Forever: una scena LGBTQ è stata censurata in Kuwait!
di

Il 9 novembre scorso è finalmente arrivato nelle sale Black Panther: Wakanda Forever, il secondo capitolo incentrato sulla Pantere Nera dei fumetti Marvel che va a concludere la Fase 4 del Marvel Cinematic Universe.

A causa della scomparsa di Chadwick Boseman, omaggiato per tutta la durata del film, Wakanda Forever ha portato avanti diverse sottotrame e ha introdotto nuovi personaggi, come Namor e Riri Williams, aka Ironheart. Un focus in particolare è stato inoltre riservato a Aneka, interpretata da Michaela Coel e ad Ayo di Florence Kasumba, due importanti membri delle Dora Milaje.

E proprio una scena con contenuti LGBTQ del film, che vede protagoniste Aneka e Ayo, è finita al centro delle discussioni nelle ultime ore. Come riportato da The Hollywood Reporter infatti, il momento è stato rimosso dalla versione di Wakanda Forever uscita in Kuwait, insieme ad un altra scena che vede una donna partorire e che è accompagnata da una frase che recita "Un Dio per questo popolo". Invece, Paesi come Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Oman, Bahrain e Qatar, che solitamente censurano qualsiasi contenuto LGBTQ, stanno proiettando Black Panther senza modifiche.

Diretto da Ryan Coogler, il cast della pellicola è composto da Letitia Wright, Lupita Nyong'o, Angela Bassett, Danai Gurira, Winston Duke, Martin Freeman, Michaela Coel, Dominique Thorne e Tenoch Huerta Mejía.

Per salutarvi, vi riportiamo che le anteprime di Black Panther: Wakanda Forever hanno superato quelle del primo film!

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
5