Black Panther: Wakanda Forever, ancora ritardi: il COVID rimanda nuovamente le riprese

Black Panther: Wakanda Forever, ancora ritardi: il COVID rimanda nuovamente le riprese
di

Dopo una pausa forzata dovuta all'infortunio di Letitia Wright dello scorso agosto, era stato annunciato che le riprese di Black Panther 2 sarebbero ripartite a breve. Tuttavia, a causa del COVID, non sarà così.

Sembra che la produzione di Black Panther: Wakanda Forever sia proprio sfortunata.

Il sequel del film Marvel del 2018 diretto ancora una volta da Ryan Coogler si vede di fronte un nuovo stop, questa volta a causa di una forte ripresa della pandemia che avrebbe contagiato anche diversi membri del cast e della crew, inclusa Lupita Nyong’o a.k.a. Nakia. Invece di ripartire come previsto questa settimana, dunque, la produzione dovrà attendere ancora un po' (al momento non sappiamo effettivamente quanto).

Come segnalato dall'Hollywood Reporter, tuttavia, la pellicola del MCU non è che uno dei tanti titoli che stanno subendo ritardi nella tabella di marcia per via dell'attuale situazione sanitaria.

"Le produzioni hanno avuto un forte incremento negli ultimi mesi dello scorso anno, e al confronto il ritorno dalla pausa natalizia è stato piuttosto lento. Fino ad ora abbiamo visto più di una dozzina di produzioni che pianificavano di girare nelle prime settimane di gennaio chiamare FilmLA per cancellare o riprogrammare le riprese per un periodo successivo" ha infatti commentato il portavoce di FilmLA Philip Sokoloski.

Noi, intanto, rimaniamo in attesa di ulteriori aggiornamenti in merito.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
3