Black Panther, Ta-Nehisi Coates ricorda Chadwick Boseman: "Era un guerriero"

Black Panther, Ta-Nehisi Coates ricorda Chadwick Boseman: 'Era un guerriero'
di

Ta-Nehisi Coates, scrittore e giornalista che attualmente sta curando le serie di fumetti dedicate a Black Panther e Captain America, ha pubblicato un sentito omaggio al compianto Chadwick Boseman nel nuovo numero di Marvel Comics.

Accompagnato da uno splendido artwork realizzato da Brian Stelfreeze che mostra l'attore con l'ormai iconico gesto "Wakanda Forever", l'autore ha aperto il tributo con una frase presa da Secret Wars #7 e ha raccontato di avere conosciuto Boseman molto tempo prima che diventasse una star del MCU.

"L'ho incontrato mentre conduceva una protesta con la mia amica Kamilah Forbes per preservare la dignità del college di belle arti di Howard", spiega Coates. "Quello che sto dicendo è che prima di conoscere il Chad artista, ho conosciuto il Chad guerriero. Ed era regale già allora. C'era qualcosa di quasi ultraterreno in Chad: lo ascoltavo parlare e capivo solo il 60% di ciò che stava effettivamente dicendo. Ci è voluto tempo per rendersi conto che questo avveniva perché Chad era sempre qualche passo avanti a tutti."

"Negli anni ho avuto modo di vederlo avanzare dal teatro studentesco, alla TV e al cinema, fino ad ottenere il ruolo di T'Challa. Era perfetto - continua Coates - Aveva lo spirito regale di T'Challa, la sensazione che non rappresentasse solo se stesso, ma un'intera nazione. Ed è così che mi spiego la sua morte. È triste perderlo ad una così giovane età. Ma per chi di noi ha bisogno di lui in questo momento, chi è andato in guerra con lui, questa perdita è inconcepibile. Semplicemente non possiamo permetterci di stare senza Chad."

Potete trovare un immagine dell'elogio in calce all'articolo (via Comicbook.com). Nel frattempo, vi lasciamo al nostro ricordo di Chadwick Boseman e parole di Denzel Washington.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2
Black Panther, Ta-Nehisi Coates ricorda Chadwick Boseman: 'Era un guerriero'