Marvel

Black Panther, la star di The Walking Dead sentenzia: 'Un re-casting sarebbe irrispettoso'

Black Panther, la star di The Walking Dead sentenzia: 'Un re-casting sarebbe irrispettoso'
di

Il mondo Marvel è ancora fortemente scosso dalla morte di Chadwick Boseman: l'addio dell'interprete di Black Panther è stato un duro colpo da incassare per tutti i protagonisti del Marvel Cinematic Universe e proprio per rispettare questo dolore, probabilmente, ad oggi non abbiamo ancora sentito parlare concretamente del futuro del personaggio.

Futuro che passa inevitabilmente per un passaggio di testimone ad un altro personaggio (Shuri è la principale indiziata) o per un re-casting di cui però, ad oggi, in tanti non vogliono assolutamente sentir parlare.

Il rifiuto totale all'ipotesi di sostituire Boseman è stato espresso anche dalla star di The Walking Dead Lennie James: "Penso che dopo la morte di Chadwick sia difficile pensare di trovare un nuovo Black Panther a breve, sarebbe leggermente irrispettoso. [...] Dopo Blade, Black Panther è stato l'unico personaggio per cui io sia corso a scuola urlando: 'Avete visto cos'hanno fatto? Avete visto cos'hanno creato?' Mi sentivo molto affine a lui" sono state le parole dell'attore.

"Penso che, ovviamente al pari di tutti i nomi coinvolti, ciò che Ryan [Coogler], Chadwick e Danai [Gurira] hanno fatto fatto con Black Panther sia stato monumentale" ha poi concluso James. Anche Letitia Wright aveva recentemente ammesso di non riuscire ancora a immaginare Black Panther senza Chadwick Boseman; i fan, intanto, spingono per far dedicare una statua a Chadwick Boseman nella sua città.

FONTE: digitalspy
Quanto è interessante?
3