Marvel

Black Panther 2, l'emozionante ultimo saluto organizzato dal regista per Chadwick Boseman

Black Panther 2, l'emozionante ultimo saluto organizzato dal regista per Chadwick Boseman
di

Black Panther 2 è riuscito nel difficilissimo compito di rendere omaggio a Chadwick Boseman. Proprio per elaborare al meglio la scomparsa dell'attore, il regista Ryan Coogler ha organizzato poco prima delle riprese una visita in South Carolina nell'ultima casa dell'interprete.

La morte di Chadwick Boseman è stato un grandissimo shock per l'industria del cinema. A subirne maggiormente il colpo sono stati sicuramente i suoi colleghi di set, coloro che, per anni hanno vissuto con lui una vera e propria quotidianità. Come dichiarato dallo stesso Ryan Coogler, Wakanda Forever si è trasformato in modo per elaborare il lutto da parte di tutte le persone a lui vicine che hanno lavorato al film.

Dopo il ricordo di Coogler della loro ultima conversazione, il regista è tornato a parlare dell'attore e di come, prima delle riprese, proprio per aiutare la troupe e il cast a processare il dolore abbia organizzato una visita nell'ultima casa in cui ha vissuto Boseman. Un modo per rendere omaggio all'attore anche insieme alla sua famiglia. "Mi sono sentita molto fortunata e grata nel poter stare lì" ha commentato Angela Bassett ricordando il momento catartico e di assimilazione vissuto insieme al resto del cast.

Dopo la morte di Boseman, Ryan Coogler voleva lasciare la sua carriera da regista. Sembra che la sua paura fosse quella di non riuscire a lavorare su un altro set. Cosa ne pensate? Raccontatecelo nei commenti!

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
4