Black Panther 2: Chadwick Boseman speranzoso sul sequel del film Marvel

Black Panther 2: Chadwick Boseman speranzoso sul sequel del film Marvel
di

Chadwick Boseman ha conosciuto la notorietà a livello mondiale grazie al ruolo di T'Challa in Black Panther di Ryan Coogler. Ora l'attore è pronto a tornare per il sequel del film, sempre diretto dal regista di Creed - Nato per combattere. Nel corso di un'intervista Chadwick Boseman ha parlato delle speranze che ripone nel seguito.

"Spero che si possano mantenere le fondamenta che abbiamo impostato e costruito, espanderlo ed esplorarlo. Questo è quello che spero" ha spiegato Boseman a MTV International, impegnato nella promozione di 21 Bridges di Brian Kirk e prodotto dai fratelli Russo.
"Ma penso che prima bisogna mantenere le basi. Abbiamo costruito una cultura e un mondo quindi devi assicurarti di tenerlo al suo posto".

Nel preparare il sequel - nel quale vuole tornare anche Daniel Kaluuya - il regista Ryan Coogler ha ammesso che c'era molta pressione nel dirigere un seguito di un fenomeno culturale che ha incassato 1,34 miliardi di dollari al botteghino mondiale.
"Penso che la pressione ci sarà quasi sempre" conferma Coogler "Ho avuto la possibilità di girare tre film, ognuno con il suo tipo di pressione molto specifico. Nella lavorazione ogni volta sembra insormontabile".
Coogler ha proseguito:"Quando si tratta di fare un sequel non ho mai diretto un seguito di qualcosa che ho diretto io. Quindi penso che ci sarà molta pressione ma quello che proveremo a fare è concentrarci sul lavoro, come facciamo sempre. Fare davvero un passo alla volta e cercare di calmare tutto ciò che ci circonda, concentrati sul cercare di creare qualcosa che abbia un qualche tipo di significato".
In questi giorni Chadwick Boseman ha difeso i film Marvel dalle critiche di Martin Scorsese.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2